Casola in Lunigiana

Controlli a Viareggio, agente ferito

Un poliziotto in servizio al commissariato di Viareggio (Lucca), è rimasto gravemente ferito ieri sera durante controlli antidroga nella pineta della cittadina versiliese: un uomo, nordafricano secondo quanto spiega il Tirreno, lo ha colpito alla fronte con un corpo contundente, sembra una bottiglia di vetro. Trasportato in codice rosso all'ospedale di Livorno l'agente, 28 anni, è stato operato. Il dirigente del commissariato di Viareggio Marco Mariconda, che ha trascorso la notte in ospedale, ha confermato stamani che l'agente è fuori pericolo. In corso indagini per risalire al responsabile del ferimento. Stamani all'ospedale, in visita all'agente, sono andati il prefetto di Lucca Laura Simonetti e il questore Vito Montaruli. Secondo quanto spiega la polizia, l'agente è stato operato "per la ricomposizione della frattura frontale": ora "è cosciente e non in pericolo di vita, sottoposto a stretto controllo per le prossime 48 ore" per valutare il decorso post operatorio.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie